Non sappia la sinistra quello che fa la destra -2

Posted by – 19 novembre 2014

Share on Facebook

Io c’ero -3

Posted by – 12 novembre 2014

21/6/1976: alla Manifestazione sotto la sede del PCI a Botteghe oscure per la vittoria del PCI alle Elezioni politiche (poi disinnescata dai “governi di solidarietà nazionale”, per paura di un presunto golpe di tipo cileno…)

Share on Facebook

Io c’ero -2

Posted by – 10 novembre 2014


Foto di Pino Parente

17 febbraio 1977: la cacciata di Lama dall’Università di Roma.

Share on Facebook

Io c’ero -1

Posted by – 5 novembre 2014

5 novembre 1975: ai funerali di Pasolini a Campo dei fiori.

Share on Facebook

Le parole sono pietre

Posted by – 13 ottobre 2014

La casa dell’infanzia

Così bassa la porta della casa che per entrarci
ho dovuto piegarmi fino
all’altezza di un bambino.

Come facevamo a starci in tanti
se da solo riesco appena
a muovermi per le stanze?
Come poteva questa cucina
da una sedia e un tavolo ingombrata
da un buco nel muro illuminata
essere così vasta ed assolata?
E quest’orto che a stento
basta al raspare di una gallina,
è davvero quello d’una volta, giardino
di uccelli, frutta e fiori?
E in quell’angolo, appesa
a un chiodo, sorpresa
tanto dalla mia presenza
da mostrare la massima indifferenza,
non c’è la squadra da sarto di mio padre:
il suo lavoro lasciato
a metà, il mio giocattolo impiccato?
Che dolorose
voci hanno le cose
che un tempo ci sono appartenute:
voci così dolorose quanto mute.
Come s’è fatta scura
di mestizia e saggezza
quella bottiglia: a volerla esaminare
si scoprirebbero le impronte digitali
di mia madre.

Così bassa la porta della casa che per uscirne
ho dovuto piegarmi fino
all’altezza di un bambino.

(Tommaso Lisi, Liturgia famigliare, 1969 e 2014)

Sul muro della sua casa natale il poeta Tommaso Lisi ha posto una pietra ruvida che porta non l’iscrizione di chi vi è nato o vissuto, ma dei bellissimi versi che parlano proprio di quella casa.
Una splendida poesia autografa che, siamo sicuri, durerà più a lungo della stessa pietra dove è “scolpita”.
Share on Facebook

L’ora “solare”

Posted by – 4 ottobre 2014


La ‘pietra di mezzogiorno’, l’orologio naturale di monte Fammera
visibile da Coreno che segna il mezzogiorno.

Share on Facebook

E’ ora di cambiare compagnia.

Posted by – 23 settembre 2014

Dai politici corrotti, indagati o condannati passiamo ai politici di alta statura morale e politica come Nicola Zingaretti, Matteo Renzi e Martin Schultz.
Scegliamo come punti di riferimento la specchiatura morale, la cultura politica, la visione strategica di uomini e partiti che hanno fatto e continuano a fare la storia del Lazio, dell’Italia, dell’Europa.

Share on Facebook

E’ ora di cambiare verso

Posted by – 22 settembre 2014

La poesia, la letteratura, la cultura non è fiore all’occhiello, esibizione, vanteria: è ricerca e fallimento, ripresa e abbandono, dubbio e certezza, accumulo e scavo.

Non si scrive a comando, a soggetto, a tema: la scrittura è libertà e obbligo, regola e sregolatezza, ordine e disordine.

E, soprattutto, non si scrive per avere riconoscimenti, premi e prebende.
Si scrive per urgenza, per necessità, o, come diceva Elio Vittorini, “perché credo in ‘una’ verità da dire”.

Share on Facebook

E’ ora di cambiare musica.

Posted by – 19 settembre 2014

La musica popolare è un “bene comune”: un valore da proteggere, da preservare, da difendere.
Dalle mode, dall’incuria del tempo, dalla fine della memoria.
Ma anche dai cattivi interpreti, dai falsi divulgatori, dalla guerra tra bande.
E da chi la strumentalizza, la usa come fanfara per le sue sfilate, come sottofondo per le sue esibizioni, come trampolino di lancio per improbabili carriere politiche.

Share on Facebook

A che servono le Province?

Posted by – 18 settembre 2014

Share on Facebook

I primi 100 giorni della nuova amministrazione sono scaduti

Posted by – 6 settembre 2014

2 mesi, 17 giorni fa

Share on Facebook

Giù le mani da Berlinguer

Posted by – 30 agosto 2014

“Enrico Berlinguer rappresenta una parte importante della nostra storia. Nel trentesimo anniversario della scomparsa, vogliamo ricordarlo come un leader della sinistra, amato dal suo ‘popolo’, ma soprattutto come un uomo stimato e rispettato al di là delle appartenenze politiche. E’ questa, noi crediamo, la sua eredità più preziosa. In un mondo profondamente cambiato da quell’epoca, resta la testimonianza di una politica vissuta al servizio del bene comune; una politica nella quale i valori etici non si separavano mai dagli ideali. Questa lezione rimane attuale, tanto più in un tempo – il nostro – che richiede una riscossa civile e morale che sappia restituire speranza e fiducia nel futuro dell’Italia.”
Debora Serracchiani e Lorenzo Guerini, vicesegretari del PD
Share on Facebook

E ora chi paga?

Posted by – 26 agosto 2014


Quanto è costata la manifestazione del Settantennale della Guerra a Coreno in stile colossal di Cinecittà? Gli attori, i figuranti, le comparse, le macchine d’epoca, le armi e tutto il resto?
Il finanziamento di 15 mila euro (?) richiesto è stato respinto perché la “domanda è stata presentata fuori termine”!!! (gli “irresponsabili” dell’amministrazione erano occupati nella campagna eletttorale…)
E ora a quale fantasioso capitolo di bilancio iscriveranno le ingenti spese sostenute? A quello solito del Contributo Ambientale?

Per la serie i risultati degli amministratori competenti…

Share on Facebook

Non sappia la sinistra quello che fa la destra

Posted by – 13 agosto 2014

Il sé-dicente poeta e Pilato in bermuda hanno dimenticato di ricordare che il sindaco Gnesi, impegnato nella lotta alle ecomafie nel nostro territorio, è stato vittorioso avversario del noto esponente del PDL D’Ovidio che proprio molti esponenti di questa amministrazione, sindaco in testa (assente per decenza politica dalla presentazione del libro), hanno votato e fatto votare alle penultime elezioni regionali.
Share on Facebook

Ciao, compagno Assante

Posted by – 11 agosto 2014

E’ morto stamattina a 91 anni l’avvocato Franco Assante, deputato del PCI ed esponente politico di spicco del Cassinate.
E grande amico di Coreno.

Share on Facebook

Di cosa parliamo quando parliamo di Perlato Coreno

Posted by – 22 settembre 2013


Fonte: Achille Germanelli, imprenditore

Geologi, tecnici e imprenditori possono segnalare integrazioni o correzioni
scrivendo a: segnalazioni@corenese.it

Share on Facebook

Senza parole

Posted by – 19 settembre 2011

Istruttivo dialogo a distanza tra Borghezio in gonnella e Pilato in bermuda…

 

 

Share on Facebook

“Persona non gradita”

Posted by – 20 agosto 2011

Ieri sera, 19 agosto 2011, nella villa comunale, durante la presentazione di un libro (su cui -ahimè- torneremo) il Vice-sindaco, sig. Francesco Lavalle, si è avvicinato al sottoscritto e dopo avermi intimato di non registrare l’evento che stava per iniziare ha testualmente dichiarato che io ero “persona non gradita”. Testimoni, tra gli altri, Gaetano Ruggiero e Michele Lavalle.
Ora, è vero che da un po’ di tempo mi sento quasi in esilio: che con questa amministrazione mi sento quasi in un paese straniero: ma ora è una certezza.
Delle due, una: o il sig. Francesco Lavalle non sa quello che dice non trovando più conforto nel carisma calante della consorte “laureata”, o il Vice-sindaco, sig. Francesco Lavalle, parlava nell’esercizio delle sue funzioni.
In entrambi i casi dovrà rispondere di questa grave intimidazione nelle sedi opportune.
Personalmente, perché si è dimostrato uomo intollerante nei confronti delle critiche che questo blog ha rivolto alla moglie non come persona ma come giornalista o come relatrice in un pubblico convegno.
Politicamente, perché ha dimostrato che l’amministrazione di cui fa parte si sente padrona non solo del Comune, ma di tutto il paese, crede di poter disporre degli spazi pubblici come del cortile di casa propria, dove tutti i cittadini di Coreno sono ospiti: alcuni graditi, altri no.
Non è così.

Share on Facebook