“Persona non gradita”

Posted by – 20 Agosto 2011

Ieri sera, 19 agosto 2011, nella villa comunale, durante la presentazione di un libro (su cui -ahimè- torneremo) il Vice-sindaco, sig. Francesco Lavalle, si è avvicinato al sottoscritto e dopo avermi intimato di non registrare l’evento che stava per iniziare ha testualmente dichiarato che io ero “persona non gradita”. Testimoni, tra gli altri, Gaetano Ruggiero e Michele Lavalle.
Ora, è vero che da un po’ di tempo mi sento quasi in esilio: che con questa amministrazione mi sento quasi in un paese straniero: ma ora è una certezza.
Delle due, una: o il sig. Francesco Lavalle non sa quello che dice non trovando più conforto nel carisma calante della consorte “laureata”, o il Vice-sindaco, sig. Francesco Lavalle, parlava nell’esercizio delle sue funzioni.
In entrambi i casi dovrà rispondere di questa grave intimidazione nelle sedi opportune.
Personalmente, perché si è dimostrato uomo intollerante nei confronti delle critiche che questo blog ha rivolto alla moglie non come persona ma come giornalista o come relatrice in un pubblico convegno.
Politicamente, perché ha dimostrato che l’amministrazione di cui fa parte si sente padrona non solo del Comune, ma di tutto il paese, crede di poter disporre degli spazi pubblici come del cortile di casa propria, dove tutti i cittadini di Coreno sono ospiti: alcuni graditi, altri no.
Non è così.

Share on Facebook

4 Comments on “Persona non gradita”

  1. cat ha detto:

    Come mai qui non commenta nessuno? Che vergogna!

  2. Azzurra ha detto:

    non mi interessano fatti personali,ve la vedete tra di voi

  3. admin ha detto:

    Un “fatto personale” l’abuso di potere? Un “fatto personale” considerare la villa comunale di proprietà dell’amministratore e non dei cittadini? Il tuo commento è tanto anonimo (“azzurra” chi? “Azzurra” che?) quanto riduttivo…
    Meglio astenersi.
    PP

  4. conte ugolino ha detto:

    ARRIVO IOOO !!!!!!!
    Prima costoro si facevano chiamare il partito LIBERTA’ PROGRESSO E TRASPARENZA

    Pero’ non capisco cosa intendessero per LIBERTA’

    LIBERTA’ e’ anche poter registrare qualsiasi evento nei luoghi comunali !!!!

    Ha!!! forse il vice sindaco con la moglie hanno aquistato la villa comunale ?????????

Lascia un commento