Pietro Parente

Pietro Parente (1921-1983), qui ripreso in una curiosa foto di scena del film di Nanni Loy, Café Express, interpretato dal suo amico Nino Manfredi, è stato per molti anno capo dell’Ufficio Postale di Coreno, poi tra i primi imprenditori del marmo. Cacciatore e pescatore di eccellenza, era un amante della bella vita, della buona tavola e del buon vino. E’ stato un esponente di spicco della classe dirigente politica di Coreno, prima nelle fila della DC, poi, dopo la diaspora degli anni ’70, come fondatore del PSDI a Coreno nel ruolo di oppositore della nuova DC.
Appassionato anche di fotografia, dovrebbe aver lasciato un imponenente archivio di immagini che la riservatezza della famiglia preserva da una più meritata diffusione.
Share on Facebook

Closed