Donna Clotilde

L’olio non si vede perché è entrato nel corpo dei fagioli“.

Così, raccontano gli anziani, replicava Donna Clotilde ai contadini che lavoravano la sua terra quando si lamentavano della scarsa quantità di olio con cui erano conditi i fagioli che la “signorina” offriva come pasto.
Ci vorrebbe la penna di Carlo Emilio Gadda per restituire la leggerezza e la sfrontatezza di questa frase che raccoglie la protesta e la assorbe in una spiegazione quasi metafisica…
Travolta anche lei dalla furia della guerra, le sopravvisse per poco tempo, come una mera presenza nerovestita dietro i vetri di una finestra che affacciava sulla piazza.
Di lei si ricorda anche un altro detto, meno elegante, che non riportiamo, ma che ha ancora a che fare indirettamente con i fagioli, “la pastasciutta dei poveri”, ma, forse, anche l’ossessione dei ricchi.

Share on Facebook

Lascia un commento