La raccolta delle olive

La grande tradizione olearia di Coreno si rinnova ogni anno con la raccolta di olive sulle colline che sovrastano il paese.
E’ uno spettacolo da non perdere la visione di persone di tutte le età e di tutte le condizioni sociali indaffarate nell’affrontare quella che si annuncia come una formidabile stagione di raccolta.
 
Ogni famiglia ha le sue piante: in paese, in collina, giù in pianura. Millenarie, secolari, giovani piante cresciute spontaneamente o frutto di sapienti innesti.
Ognuno ha il suo metodo di raccolta: tutto a mano, con teli e macchinette, con l’intervento contemporaneao del potatore.
 
Ognuno il suo tempo: a novembre quando sono ancora verdi, a dicembre, a gennaio, fino a febbraio, quando ormai sono più che mature.
Ognuno il suo record di produzione, la sua percentuale di resa in olio di oliva purissimo, saporito e leggero.
 
Peccato che in un paese di così grande tradizione olearia non vi sia neanche un frantoio per suggellare con la sua presenza una produzione “doc”.  
Share on Facebook

Lascia un commento