Il popenaro

Ovvero il licantropo (dal greco λύκος (lýkos), “lupo” e ἄνθρωπος (ànthropos), “uomo”), detto anche uomo-lupo o lupo mannaro, è una delle creature mostruose della mitologia e del folclore poi divenute tipiche della letteratura horror e successivamente del cinema horror.
Secondo la leggenda, il licantropo è un uomo condannato da una maledizione a trasformarsi in una bestia feroce ad ogni plenilunio: la forma di cui si racconta più spesso è quella del lupo, ma in determinate culture prevalgono l’orso o il gatto selvatico. (fonte: wikipedia)
Il nome dialettale corenese del lupo mannaro (popenaro) ne attenua in qualche modo la terribilità. E anche le scarse leggende che si raccontavano una volta ai bambini per non farli uscire di sera da soli non erano così terribili: il “popenaro” (che poteva essere anche l’insospettabile vicino di casa) era stato visto tutt’al più rotolarsi nel fango e ululare alla luna.
In questo video del1975 una rivisitazione della leggenda del Popenaro.
Share on Facebook

Lascia un commento