Il “digital divide” unisce nel delirio

In un afflato di delirio di protagonismo il sindaco di Coreno e il consigliere provinciale del PD si autoattribuiscono il merito dell’installazione a Coreno della linea ADSL da parte della Telecom.

Niente di più falso, visto che il primo ha appena “sponsorizzato” lo scandaloso Wi-fi del Cosilam, alternativa più costosa e meno affidabile dell’adsl, e il secondo, a parte qualche dichiarazione d’intenti sui giornali, ha brillato per la sua assenza sia in veste di assessore che di consigliere.

Diciamo la verità: l’installazione dell’adsl a Coreno è frutto di una scelta tecnico-economica della Telecom. Punto e basta. Siamo tutti contenti.
Per questo cercate di non guastarci la festa.

Share on Facebook

Lascia un commento