Il teatro in piazza del 1975

Nel 1975 un gruppo di giovani allestì in piazza uno spettacolo teatrale intitolato “Autobiografia di un paese” composto di musiche, inserti registrati, recitazione dal vivo che aveva la pretesa di raccontare i nodi più significativi di una intera comunità: il problema delle donne, della scuola, dell’emigrazione, dell’amore, del lavoro. Un lavoro collettivo che rompeva gli schemi della rappresentazione teatrale con i fondali, gli attori, gli spettatori, la finzione, la lingua… Poi sono tornate le recite, le “passioni viventi”, “Coreno teatro” e via retrocedendo fino a “sesa”, “i mesi” e le barzellette sceneggiate… Buon divertimento.
La scuola l vecchi
 Le donne  Gli emigranti
 
 Dietro le quinte Dietro le quinte
Share on Facebook

Lascia un commento