Anche la storia si ricicla

Sabato 19 maggio 2013, nell’ambito della manifestazione “14 maggio 1944 – Coreno Ausonio: per non dimenticare”, è stato presentato un libricino di testimonianze sul passaggio della guerra a Coreno tratte da un documentario che già tempo circola sulla rete.
Ora, al di là della congruità culturale e della opportunità storica, di questa iniziativa colpisce il pressapochismo, la sciatteria e l’approssimazione organizzativa.
Ecco alcuni esempi:
La copertina e il frontespizio con 2 titoli diversi…
 Il contributo regionale: 2 assessorati diversi…
La chicca finale: la data di stampa (per la serie: il diavolo si nasconde nei dettagli).
Perché un libro stampato nel 2010 è stato presentato solo oggi? Per i troppi errori e refusi? Il correttore di bozze è un mestiere. Anche quello di assessore alla cultura.
Share on Facebook

Lascia un commento