Le bugie hanno le gambe Corte

  • 1° bugia. Il sito corenese.it, come si può vedere leggendo questo post, esiste ancora. Ha solo cambiato struttura tecnologica (adesso è un blog) e grafica.
  • 2° bugia. La Polizia Postale non ha chiuso proprio niente. Mai vista né sentita. Come fa il sindaco a dire una cosa così grave e lesiva della libertà di informazione? E’ un annuncio o una minaccia?
  • 3° bugia. Le delibere sono ancora qui. Solo non sono visibili perché il loro misero contenuto non interessa nessuno. Appena questa amministrazione prenderà qualche seria iniziativa la pubblicheremo. Quanto alla “illegalità” della pubblicazione stiamo ancora ridendo.
  • 4° bugia. Aspettiamo con ansia il “sito ufficiale del comune”, vedremo quanto sarà ” serio e istituzionale” e, promesso, lo metteremo tra i nostri “preferiti”.
  • (Per la serie: s’era detto “niente di personale”…)

    Share on Facebook

    Lascia un commento